Corso Triennale In Assistent Medical Gereralist


Descrizione breve del corso

In Romania si svolgerà il corso di lingua rumena e relativo esame di competenza linguistica(indispensabile parlare in Rumeno per sostenere gli esami); altresì mettiamo a disposizione lostudio della lingua rumena ON-LINE


Le tasse ammontano a € 4.900 (quattromilacentoeuro) per ogni anno accademico;* Qualora si opta per il pagamento in un’unica soluzione si può beneficiare di uno sconto di euro500,00;Le tasse comprendono pagamento retta annuali, materiale didattico, alloggio e i biglietti aerei peri viaggi organizzati


I corsi hanno la durata di 3 anni


Il vitto ha una spesa di € 12 al giorno orientativamente (pranzo e cena poiché la colazione ècompresa nella camera: latte, biscotti, the, caffè)


Gli studenti saranno alloggiati a Reghin (sede dell’Accademia), dista 30 km dall’aeroporto diTargu Mures e 110 km da Cluj (gli studenti saranno accompagnati per tutta la trasferta da unnostro Tutor sin dall’arrivo in aeroporto)


Il Tirocinio sarà svolto in Italia, il soggiorno in Romania è di 8/10 settimane all’anno


Gli studenti per la loro preparazione devono frequentare un ambulatorio vicino casa, dove svolgeranno tirocinio minimo 4 ore al giorno, tirocinio che dovrà essere certificato


Le iscrizioni scadono il 30 luglio 2020 data di presentazione documenti i al Ministero dell’Istruzione Romeno


Nessun test di ingresso è previsto per l’iscrizione


Alla fine del percorso gli studenti possono iscriversi a qualsiasi Master Universitario in Italia


Documenti per le iscrizioni

Fotocopia del Diploma di Maturità autenticato dal Comune e successivamente dalla Prefettura, dove verrà apposta, L’ Apostilla AJA


Estratto di nascita; dove si evincono i nomi dei genitori


Certificato di Buona Salute rilasciato dal medico curante


Copia delle Pagelle Scolastiche dei cinque anni di scuola superiore;
(qualora non fosse nella vostra disponibilità reperire le copie delle pagelle scolastiche, potete rivolgervi al vostro Istituto per una dichiarazione, laddove si attesti di avere conseguito il diploma negli anni: (esempio) 1° anno 2005/2006 promosso, 2° anno 2006/2007 promosso ecc. ecc..)


Fotocopia del Documento di Riconoscimento (carta di identità o passaporto)


Tessera sanitaria (la fotocopia della tessera sanitaria deve essere separata dalla fotocopia del documento di riconoscimento)


4 foto tessera


N.B. Tutti i documenti devono essere inviati in duplice copia.


Partenze Previste

2 SETTIMANA IN SETTEMBRE/OTTOBRE (2-3-4)


2 SETTIMANA IN NOVEMBRE/DICEMBRE (3-4-5)


2 SETTIMANA IN FEBBRAIO/MARZO (4-3-2)


2 SETTIMANA IN GIUGNO/LUGLIO (5-6-3)



Pagamento

Il pagamento avviene in 2 rate:



€ 2.000,00
all’atto dell’iscrizione



RATA 1 € 1.450,00 seconda rata entro il 10 dicembre
RATA 2 € 1.450,00 terza rata entro il 10 aprile


Le Direttive Europee, consentono l’equipollenza ai fini legali della  spendibilità del titolo in Italia. Legge 25 gennaio 2006, n. 29, recante disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee ed in particolare l’art. 1, commi 1, 3 e 4, e l’allegato B;

Il decreto legislativo 9 novembre 2007, n. 206, di attuazione della direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005 relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali così come modificata dalla direttiva 2006/100/CE del Consiglio del 20 novembre 2006.


Riconoscimento dei titoli di studio in Italia

La direttiva 36/2005 CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, prevede la libera prestazione dei servizi, vale a dire il diritto per ogni cittadino dell’UE legalmente stabilito in uno Stato membro di prestare servizio in un altro Stato della comunità Europea con il proprio titolo professionale d’origine, senza doverne chiedere il riconoscimento allo Stato membro ospitante.

Le cose cambiano, invece, con la libertà di stabilimento, cioè nell’eventualità in cui il professionista desideri svolgere la propria attività in modo stabile, autonomamente come dipendente, in un altro Stato dell’UE.
Infatti, la possibilità di lavorare grazie al titolo ottenuto nel proprio Paese è subordinata al riconoscimento della qualifica professionale da parte dello Stato ospitante.
Al completamento del triennio, lo studente svolgerà l’esame di stato conclusivo nel mese di luglio, e successivamente riceverà la pergamena, presentando tutta la documentazione attestante l’avvenuto percorso di studi presso il ministero Rumeno (OAMMR) entro 90 giorni allo studente verrà rilasciato il certificato di conformità.


Per il riconoscimento in Italia, la domanda andrà presentata al Ministero della Salute Direzione Generale Risorse Umane e Professioni Sanitarie – Ufficio IV – Roma e deve essere corredata dalla seguente documentazione:

Copia di un documento di identità in corso di validità


Copia autenticata del titolo di studio;


Certificato o altra attestazione rilasciata dalla competente Autorità del Paese in cui è stato conseguito il titolo, da cui risulti che il titolo del richiedente soddisfa le condizioni previste dalla direttiva 2005/36/CE e che il titolo posseduto autorizza, nel Paese di provenienza, l’esercizio della professione del richiedente; (CONFORMITA’)


Copia autenticata dei programmi dettagliati degli studi compiuti, riferiti agli anni di studio con chiara indicazione delle ore effettuate (distinguendo tra ore di formazione teorica e ore di tirocinio pratico) e degli argomenti svolti per singola materia, rilasciato dalla Scuola presso cui il titolo è stato conseguito;


Copia autenticata del certificato dal quale risulti descritta in dettaglio l’eventuale attività lavorativa eventualmente svolta successivamente al conseguimento del titolo;


In Italia (e in tutta Europa) il riconoscimento del titolo di infermiere è automatico, cioè non comporta nessuna misura compensativa.
Il riconoscimento del titolo di fisioterapia e di assistente tecnico di farmacia rientra nel regime detto Sistema Generale, che contempla un confronto dei percorsi formativi previsti nei due Stati e la possibilità di vincolare il riconoscimento stesso ad esami o tirocini definiti di adattamento.


Il Ministero della salute riconosce una possibilità di scelta tra una nuova prova di esame presso il ministero della salute o un periodo di tirocinio pratico di 6 mesi presso un centro ospedaliero universitario più vicino alla residenza del richiedente.


La normativa prevede che l’Autorità preposta comunichi entro il termine di 40 giorni, sia la conferma di ricezione della domanda di riconoscimento del titolo, sia la richiesta di eventuali documenti mancanti, entro i 4 mesi successivi dall’acquisizione della documentazione completa (richiesta e relativa documentazione) viene espletata la procedura di esame della richiesta, che termina con l’emanazione di un apposito provvedimento amministrativo.


L’Istituto svolge un servizio di tutoraggio con personale italiano durante i periodi di soggiorno in Romania dello studente.