fbpx

ARES Consorzio Universitario

Master I livello Online

CASE MANAGER INFERMIERISTICO

SCEGLI I NOSTRI SERVIZI

Metodi di pagamento


DESCRIZIONE DEL CORSO

Gli obiettivi del master sono:

  • acquisire le conoscenze necessarie alla gestione dei processi di diagnosi e cura: gestire correttamente i percorsi diagnostico-terapeutici e riabilitativi
  • acquisire le competenze per la gestione delle reti di offerta intra ed extraospedaliere
  • conoscere le modalità per garantire la continuità assistenziale e migliorare la qualità di vita del paziente nei diversi ambiti di cura
  • acquisire le metodologie per la gestione delle dinamiche di comunicazione con l’équipe e gli stakeholder
  • coniugare la competenza professionale ad un giusto orientamento che permetta di individuare la domanda di assistenza infermieristica e garantire ad essa una risposta adeguata in tempi e modalità corretti

DESTINATARI


Il master è rivolto agli infermieri che intendono intraprendere un percorso professionale post laurea per la gestione di percorsi di cura personalizzati (concordati, implementati ed aggiornati) per tutto il periodo della degenza in contesti sanitari, dalla presa in carico alla dimissione del paziente.


REQUISITI DI AMMISSIONE

Diploma di laurea triennale in una delle seguenti professioni:

  • Professioni Sanitarie Infermieristiche
  • Professione Sanitaria Ostetrica
  • Professioni Sanitarie della Riabilitazione
  • Professioni Sanitarie Tecniche
  • Professioni Sanitarie della Prevenzione

oppure

Diploma di Infermiere Professionale conseguito entro l’anno 1999 unitamente ad un diploma di maturità (titolo equiparato al diploma di laurea triennale)


MODALITÀ DI ESAME

Il master è strutturato in 4 macroaree corrispondenti a 4 esami:

  • G1 – PARTE LEGISLATIVA
  • G2 – PARTE PROPEDEUTICA
  • G3 – CASE MANAGER
  • G4 – GESTIRE I SISTEMI COMUNICAZIONALI

Gli esami sono online, strutturati in 30 domande a risposta multipla

Al termine del percorso formativo, superati gli esami di profitto, il candidato deve sostenere una prova finale. Il voto finale è dato dalla somma dei risultati ottenuti nelle prove di esame e della valutazione dell’elaborato finale.


PIANO DI STUDI

SSDINSEGNAMENTOCFU
G1 PATE LEGISLATIVA14
 IUS/07 DIRITTI E DOVERI DEI LAVORATORI3
 IUS/07DECRETO 81: LA SICUREZZA DEI LAVORATORI2
 IUS/09IL TEMA COMPLESSO DELLA RESPONSABILITA’ DEGLI OPERATORI SANITARI2
 IUS/01LA LEGGE E LA TUTELA DEI DATI2
MED/43ETICA, DEONTOLOGIA E BIOETICA3
IUS/01IL PROBLEMA DEI MALTRATTAMENTI NEI FRAGILI2
  G2 PARTE PROPEDEUTICA 11
MED/01METODOLOGIA DELLA RICERCA/STATISTICA2
MED/42LA CARTELLA CLINICA E IL FASCICOLO PERSONALE2
SECS-P/02ECONOMIA SANITARIA1
SECS-P/10LA CERTIFICAZIONE ISO, L’ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE E L’ACCREDITAMENTO4
SECS-P/08RISCHIO CLINICO2
  G3 CASE MANAGER 15
MED/42ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO SANITARIO2
SECS-P/10L’ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA E L’UNITA’ OPERATIVA DI CURE PALLIATIVE1
MED/41L’HOSPICE2
SECS-P/07INDICATORI DI PERFORMANCE E CARTE DI CONTROLLO1
SECS-P/07BUDGET E BSC2
SECS-P/08CLINICAL COVERNANCE E CASE MANAGEMENT1
MED/45LE FUNZIONI DEL CASE MANAGER1
MED/45LA VALUTAZIONE NELL’ASSISTENZA: GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE2
M-PSI/08LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI PSICOLOGICI DELLA MALATTIA1
M-PSI/01IL COUNSELING2
 G4 GESTIRE I SISTEMI COMUNICAZIONALI13
SPS/08LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE1
SPS/08LA COMUNICAZIONE MULTIPROFESSIONALE 2
SPS/08LA COMUNICAZIONE CON I PAZIENTI FRAGILI E LORO FAMILIARI3
MED/45GESTIONE DELL’ASSISTENZA E DELL’EDUCAZIONE SANITARIA NEL PAZIENTE TERMINALE2
SECS-P/10GESTIONE DI SITUAZIONI LAVORATIVE CRITICHE2
M/PSI-06STRESS E BURNOUT2
SPS/08MEDIAZIONE CULTURALE1
  PROVA FINALE7
[printfriendly]

Chiedi qui

INFORMAZIONI

[printfriendly]

Accesso Rapido

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Serve aiuto?

Contatti